Bastoncini natalizi | Filati Tresfere

Ci siamo…. il periodo più magico dell’anno sta per arrivare!!

Realizziamo insieme le decorazioni natalizie?

Allora cominciamo e andiamo ad uncinettare il BASTONCINO DI ZUCCHERO!

Come ogni anno, mi diverto un mondo a realizzare tutte le decorazioni per la casa e per il mio albero di Natale!

Tutte le mie idee natalizie le trovate qui


Questo slideshow richiede JavaScript.


Leggenda di Natale sul bastoncino di zucchero

Sono i bastoncini più famosi al mondo e il tipico simbolo di Natale, sopratutto in America, dalla forma caratteristica e ricoperti di zucchero al sapore di menta.

Ma qual’è la sua storia?

Sono andata a fare una ricerca e ho scoperto che fu un maestro dolciaio tedesco, negli anni 300,  che li creò!

Fecero la loro prima comparsa durante una rappresentazione della natività e furono distribuiti dal Maestro del Coro della Cattedrale di Colonia per tranquillizzare dei chiassosi bambini.

La tradizione vuole che i bastoncini siano stati inventati con l’intenzione di creare un dolce che “rappresentasse e ricordasse” in qualche modo Gesù.

Il colore, la forma e l’ingrediente utilizzato non è stato fatto a caso, ma porta con sè degli specifici significati:

  • è fatto di caramello solidificato proprio perchè “Gesù è la solida roccia su cui sono costruite le nostre vite”(Matt 16:18);
  • la sua forma  “J” è sia l’iniziale del nome, “Jesus“(Gesù) che la riproduzione stilizzata di un bastone da pastore “Gesù pastore di anime” (Giovanni 10:11);
  • il colore Bianco rappresenta la purezza e l’assenza del peccato in Gesù;
  • il colore Rosso rappresenta “il sangue di Cristo versato per i nostri peccati del mondo”(Giovanni 1:7);
  • le strisce rosse sottili rappresentano “le strisce lasciate dalle frustate del soldato romano” (Isaia 53:5);
  • il sapore di menta piperita ricorda il sapore dell’issopo, che è una pianta aromatica usata nel vecchio testamento per purificare.

Nella prima metà del 1800, un signore, August Imgard, immigrato dalla Germania al Nord-America appese quasi per caso un bastoncino di zucchero ad un ramo del suo albero di Natale, come decorazione. Da allora, il suo gesto, ha segnato una tradizione!

(Fonte: meravigliosonatale.blogspot.it)


I filati che ho utilizzato sono Colora (40% PURA LANA e 60% ACRILICO) della TRESFERE

I codici colore sono:

  • BIANCO codice 1501
  • ROSSO codice 1506
  • VERDE MILITARE codice 1619 (fiocchetto)
  • Uncinetto utilizzato: 3 mm

 


Abbreviazione e significati

Schema Bastoncino di zucchero all’uncinetto

Con il filato Bianco e Rosso, realizzate due spirali:

Fai 50 catenelle e partendo dalla 2^ catenella dall’uncinetto, lavora 2 maglie basse in ogni catenella.

Il numero di maglie basse da lavorare in ogni catenella, può essere anche fatto di 3 maglie basse; la dimensione cambia di poco, ma si torce un pò di più.

Fissate con dei punti le due parti superiori di ogni colore e poi andate ad intrecciare le spirali, per creare l’effetto delle strisce.

Fissate con dei punti anche la parte finale per bloccare le spirali.

Schema Fiocchetto natalizio

Per fare il fiocchetto, ho preferito mostrare lo schema grafico a video, piuttosto che mostrarvi i passaggi, perchè l’esecuzione è molto semplice.

Inizia lavorando 6 catenelle + 1 catenella volante

  • 1^ riga: 1 MB dalla 2^ CAT dall’uncinetto e in quelle a seguire. 1 CAT e gira il lavoro (6)
  • 2^ riga: 1 MB in ogni maglia. 1 CAT e gira il lavoro (6)
  • 3^ riga: DIM, 2 MB, DIM. 1 CAT e gira il lavoro (4)
  • 4^ riga: 1 MB in ogni maglia. 1 CAT e gira il lavoro (4)
  • 5^ riga: 2 DIM. 1 CAT e gira il lavoro (2)
  • 6^ riga: 1 MB in ogni maglia. 1 CAT e gira il lavoro (2)
  • 7^ riga: 1 DIM. 1 CAT e gira il lavoro (1)
  • 8^ riga: 1 MB. 1 CAT e gira il lavoro (1)
  • 9^ riga: AUM. 1 CAT e gira il lavoro (2)
  • 10^ riga: 1 MB in ogni maglia. 1 CAT e gira il lavoro (2)
  • 11^ riga: 2 AUM. 1 CAT e gira il lavoro (4)
  • 12^ riga: 1 MB in ogni maglia. 1 CAT e gira il lavoro (4)
  • 13^ riga: AUM, 2 MB, AUM. 1 CAT e gira il lavoro (6)
  • dalla 14^ alla 15^ riga: 1 MB in ogni maglia. 1 CAT e gira il lavoro (6)

Ripeti dalla 2^ alla 14^ riga.

Lavora 1 MB tutt’intorno al fiocchetto e 2 MB negli angoli, poi piega a metà (così come mostrato in video ) e unisci insieme con 1 MB lungo il bordo delle due parti estreme

Per fare la fascetta che ricopre il centro del fiocco, facciamo 9 righe di maglie basse:

  • lavora 3 CAT e fai 1 MB dalla 2^ CAT dall’uncinetto e a seguire nella CAT successiva (2)
  • dalla 1^ alla 9^ riga: prosegui facendo 1 CAT per gira il lavoro e 1 MB in ogni maglia per 9 righe (2)
  • 10^ riga: Fai 2 AUM. 1 CAT e gira il  lavoro  (4)
  • 11^ riga: Fai  AUM, 2 MB, AUM. 1 CAT e gira il lavoro (6)
  • 12^ riga: 3 DIM (3)

Fai 1 MB lavorata sul lato per raggiungere la base della fascetta (vedi video) e sono circa 5 MB

Fai 10 CAT per cominciare a lavorare la seconda coda del fiocchetto

Fai 1 MB nella 2^ CAT dall’uncinetto e nelle CAT successive fino a ritornare alla base.

1 MBSS nella maglia seguente e 1 CAT per voltare il lavoro e proseguire a lavorare sulla catenella.

Fai 1 MB nelle 4 maglie successive, 1 MMA nelle 2 maglie successive e 1 MA nelle ultime 3 maglie.

Lavora 1 MBSS su tutto il lato del catenella lavorata fino a raggiungere la base del fiocco.

Fissa il filo e taglialo lasciando lunga l’estremità che servirà per  cucire il nastro al fiocco.

(Vedi video tutorial per i dettagli)

Ed ora non resta che fissare il fiocchetto al nostro bastoncino a spirale e la decorazione è pronta !


♥ Fai la foto al tuo Bastoncino  natalizio che hai ricreato seguendo il mio schema e pubblicalo con questo hashtag #IDEANATALECONGIULIA 

oppure condividi la foto nel mio gruppo Facebook UNCINETTIAMO CON GIULIA

Consigli acquisti su Amazon:

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.