Vi presento Lavinia -Fairyland di Lavydor

Una nuova amica creativa ha suonato al campanello¬†ūüôā entra Lavinia e parlaci di te!

Ciao Lavinia e benvenuta! 

parlaci di te: chi sei e qual’√® la tua tecnica principale?

Innanzitutto ti ringrazio per l’occasione che mi hai dato di parlare di me e della mia passione!

Mi chiamo Lavinia Mitroi, ho 37 anni (ad agosto) vengo dalla Romania e sono in Italia dal 2009.

Abito a Pordenone, una città di cui mi sono innamorata, la città dove mi sono innamorata di mio marito (ci siamo conosciuti qui!)

Sono laureata in giurisprudenza, ma siccome non sono stata fortunata nel trovare lavoro legato a ciò che ho studiato, da 8 anni lavoro nel settore delle pulizie e sono del parere che non importa il lavoro che fai, basta che lo fai con passione, con serietà e con la volontà giusta!

Non ho una tecnica principale, vado a periodi… per un periodo faccio uncinetto, poi mi metto a cucire e mi capita il periodo in cui mi viene voglia di fare qualcosa in gomma crepla.

Come e quando hai iniziato a realizzare le tue prime creazioni o lavori?

Per rispondere alla tua domanda, devo tornare indietro nel tempo, nel 2014 quando mi sono ammalata e ho dovuto combattere per un tumore al seno.

Ho fatto una mastectomia ed √® stato 1 anno abbastanza difficile! Un anno di cambiamenti, di tante domande, rabbia, frustrazioni, piani, depressione….

Il 2015 √® andato cos√¨… ed √® stato un anno in cui ho cercato me stessa, la mia realt√†, la mia vita e la fiducia nella vita stessa!

Una sera, vedo su Facebook un post di un’amica che aveva fatto una creazione in feltro, cucito a mano e mi √® piaciuta tantissimo! Mi sono detta: “domani vado in merceria e mi compro un p√≤ di questo materiale!” Detto, fatto! Ho iniziato a cucire certe cose a mano!¬†Mi sono iscritta nei vari gruppi creativi di Facebook e ho scoperto un mondo che mi ha affascinato.

Ho acquistato¬†dopo 1 mese la Big Shot e via…

Un giorno la reclame di Amazon mi consiglia di acquistare un kit di uncinetti e mi dico: “Cosa sono questi?” Vabb√® dai ordiniamoli e vediamo se trovo qualcuno che mi possa insegnare! Detto, fatto! Ho iniziato a fare uncinetto!

Mano a mano che stavo imparando a creare, ho scoperto che la cosa mi gratificava, mi rilassava e mi toglieva i brutti pensieri che il cancro mi aveva segnata non solo sul corpo ma anche nella testa! Il mio pensiero era sempre rivolto a “LUI” e le paure mi paralizzavano.

Entrando in una merceria, ho visto che facevano corsi di Patchwork e mi sono detta: “perch√® non partecipare?” Detto, fatto!

Creare mi fa stare bene e non voglio pi√Ļ fermarmi!

Sono una persona piena di energia, effervescente, determinata e piena di voglia di fare le cose che mi danno gioia, che mi danno qualcosa che non avevo sentito mai di avere dentro di me: PACE!

A 2 anni di distanza mi ritrovo a creare con il feltro, a fare uncinetto, a cucire con la macchina da cucire (acquistata con orgoglio ed √® molto importante per me) e a fare di tutto e di pi√Ļ!

Ora sto davvero bene! Creare mi ha aiutata ad uscire dal tunnel buio e oscuro in cui mi sono ritrovata in quel lontano 2014.

Creare mi ha aiutata a trovare me stessa, la mia realtà, la mia vita e la fiducia nella vita stessa!

Da che cosa trai ispirazione quando realizzi i tuoi lavori?

Come tutti noi creativi, anch’io giro nei blog, sulle pagine creative di Facebook, ma l’ispirazione la traggo da ci√≤ che sento e provo a darle vita!

Quanta attenzione dedichi alle nuove tendenze?

Come nel vestire, così anche nel creare, realizzo le cose che mi fanno stare bene, non che sono alla moda.

Come definiresti il tuo stile?

Il mio stile √® sognatore: sono un’anima di bambina in un corpo di adulto.

Quali sono i tuoi strumenti insostituibili del mestiere?

Per me tutti gli strumenti che utilizzo sono insostituibili… insostituibile √® la mia stanza creativa che mi sono fatta in casa! Un angolo solo mio, fornito di tutto e di pi√Ļ per mettere in pratica le mie idee e per dare vita alle mie emozioni! Senza l’aria che respiro e senza l’anima creativa che √® in me non potrei fare nulla.

Sei riuscita a fare della tua passione una fonte di guadagno e quindi un lavoro?

Ho già un lavoro che faccio con amore e con il quale sostengo economicamente la mia passione! Sebbene non voglia fare della mia passione un lavoro, ho comunque persone che vogliono acquistare le mie creazioni e che continuano a comprare.

Sono una perfezionista. Mi piace usare i materiali di alta qualit√†, ad esempio per fare gli amigurumi uso Lana Merinos, perch√® √® soffice e scorre bene l’uncinetto. I pupazzi vengono morbidi e sono convinta che sono dei prodotti che meritano di essere pagati.

Mi piace seguire i tutorial a pagamento, perch√® sono molto curati, molto dettagliati e portano ad un lavoro ben fatto. Inoltre li compro perch√® chi li ha realizzati¬†√® giusto che venga compensata e che ci diamo una mano l’un con l’altra, in modo da crescere insieme, come una grande famiglia creativa.

E’ stata una mia scelta di mantenerla come passione, perch√® nel momento in cui lo trasformi in un guadagno, diventa uno stress e la passione piano, piano diminuisce.

Cosa consiglieresti a chi vorrebbe realizzare e vendere le proprie creazioni?

Siate onesti con voi, con il cliente. Realizzate usando precisione e cura nei dettagli, fate oggetti di qualità e sopratutto con amore.

Io quando d√≤ vita ad un amigurumi, mentre lo realizzo, penso: “che sguardo far√≤?”, “come posso renderlo buffo?”, “come posso personalizzarlo?”; non penso mai “a quanto lo potr√≤ vendere?”

Il mio scopo non è vendere, ma creare!

Hai dei profili social, un blog, un canale o tutti e tre? Indicaci i tuoi indirizzi

Per vedere le mie creazioni entrate in:

PAGINA FACEBOOK: Fairyland di Lavydor

Quanto valore dai ai social per farsi pubblicit√†? Pensi sia l’unico mezzo per farsi conoscere oppure vuoi consigliare altri metodi?

Non uso i social per vendere, solo per stare in contatto con le persone.

Posso dire che non ho venduto tramite i social, ma solo facendo vedere dal vivo le mie creazioni, ai miei conoscenti, colleghi di mio marito e le mamme.

 

Ed ora Lavinia mostraci il tuo tocco personale, la tua essenza, la tua vita ….


I lavori di Lavinia – Fairyland di Lavydor

Vi invito a seguire la sua pagina Facebook e lasciarvi travolgere dalla sua arte fiabesca e piena di vita!

Lavinia, è stato un vero piacere averti conosciuta e ti ringrazio per aver condiviso la tua storia! 

Se hai voglia di ripassare, suona pure al campanello e ti preparer√≤ un buon caff√® ūüôā

BUONA FORTUNA E BUONA CREATIVITA’

Giulia <3


Se anche tu, come Lavinia, ti vuoi raccontare e mostrare ciò che sai fare, bussami alla porta ed io sarò lieta di accoglierti! Scrivimi qui mgcdoc@yahoo.it

Consigli acquisti su Amazon:

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.