Vi presento Licia

Una nuova amica creativa ha suonato al campanello 🙂 entra Licia e parlaci di te!

Ciao Licia e benvenuta! 

Per cominciare, parlaci di te: chi sei e qual’è la tua tecnica principale?

Salve, sono Licia e nella vita faccio la moglie, mamma di due figli e la casalinga.

Di Hobby ne ho diversi: mi piace lavorare a maglia e all’uncinetto, così come cucire e ricamare.

Ho la macchina da cucire che all’occorrenza si trasforma in ricamatrice e questa è una piccola fonte di reddito.

Mi diverto a fare dalla A alla Z i bavaglini, quelli tradizionali e da neonato, per poi ricamare il nome o altre immagini (ad esempio animaletti o personaggi fantastici, come anche i contrassegni per l’asilo)

Ricamare mi è sempre piaciuto fin da ragazza che usavo solo ago e filo, ora invece uso la macchina… molto più semplice, ma i lavori sono davvero meravigliosi.

Come e quando hai iniziato a realizzare le tue prime creazioni o lavori?

I ferri e l’uncinetto li ho presi in mano che ero una ragazzina ed ho incominciato con il pizzo a filet all’uncinetto.

Poi ho aggiunto i ferri per fare le copertine da neonato.

Come definiresti il tuo stile?

Io sono una tradizionalista, mi piacciono i lavori semplici, ma anche quelli complicati… a volte mi dico “che mi piace complicarmi la vita!” proprio perchè mi piace portare modifiche a ciò che realizzo anche durante la lavorazione.

Inizio ma non so come potrà finire! E mentre lavoro ad un progetto sono già che penso a quello successivo.

Quali sono i tuoi strumenti insostituibili del mestiere?

Il mio lavoro principale è il ricamo ed oltre alla macchina ricamatrice non mi deve mai mancare lo stabilizzatore, ovvero una carta termoadesiva che metto dietro al tessuto.

Senza quella il ricamo tende a “tirare” il tessuto e risulta molto brutto.

Sulla spugna non mi deve mancare la pellicola idrosolubile, in caso contrario la spugna “mangia” il ricamo e il ricamo non risalta.

Sei riuscita a fare della tua passione una fonte di guadagno e quindi un lavoro?

I lavori che ho fatto li ho sempre regalati, non si riesce a farne una fonte di reddito, perchè non vengono pagati per quello che valgono veramente, almeno per la mia esperienza!

Hai dei profili social, un blog, un canale o tutti e tre? Indicaci i tuoi indirizzi

Io sono iscritta su Facebook e gestisco due gruppi: “C’era una volta un gomitolo…” e “Handmade in vendita“.

Inoltre ho appena aperto un sito in Google site: “amare il fatto a mano“, dove le creative possono inserire le loro creazioni per farle scoprire a chi questo mondo non lo conosce.

Vorrei far crescere sia i miei gruppi Facebook che il sito, perchè tutte le creative meritano di avere uno spazio dedicato ed io ci credo fermamente!

Io dico che bisogna percorrere tutte le strade nei social Facebook e nel web, per farsi conoscere!

Per avere più visibilità bisogna essere in tante ed ecco perchè ho aperto anche il sito dove le creative possono avere una loro pagina!

L’unione fa la forza“, un sito unico con varie pagine varrà di più di un sito di una sola pagina!

GOOGLE SITE: AMARE IL FATTO A MANO

PAGINA FACEBOOK: Handmade fatto a mano

 

 

 Ed ora Licia, vediamo quale conclusione hai raggiunto nei tuoi lavori….


I lavori di Licia Mariani – amare il fatto a mano

Vi invito a seguirla sui suoi profili social, per tenervi aggiornati su tutti i suoi prossimi lavori e se volete fare un pensiero speciale, non esitate a contattarla!

Licia, è stato un piacere intervistarti e conoscerti! Se hai voglia di ripassare per mostrarci altri tuoi lavori, suona pure al campanello ed io ti aprirò 🙂

BUONA FORTUNA E BUONA CREATIVITA’

Giulia <3


Se anche tu, come Licia, ti vuoi raccontare e mostrare ciò che sai fare, bussami alla porta ed io sarò lieta di accoglierti! Scrivimi qui mgcdoc@yahoo.it

Consigli acquisti su Amazon:

One thought on “Vi presento Licia

  1. Complimenti Licia ho scoperto molte doti che ti appartengono, genialità, coerenza, intelligenza e simpatia, ti auguro il successo che meriti e ringrazio Giulia per averti presentata, con affetto pat

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.